COMUNICATO STAMPA – Sen. Totaro (FDI) in visita a Sollicciano, rende noti dati aggiornati e fa richiesta al Governo

Questa mattina il Parlamentare fiorentino di FDI Sen. Achille Totaro si è recato al carcere di Sollicciano di Firenze per incontrare il Direttore e alcuni operatori della Polizia Penitenziaria.

Il Sen. Achille Totaro all’uscita del penitenziario ha reso noti i dati conosciuti durante la visita e l’incontro con il Direttore Fabio Prestopino.

“A Sollicciano – ha dichiarato – sono attualmente presenti 740 detenuti oltre ad altri cento presenti a Solliccianino. Di questi circa il 70% sono detenuti stranieri. Sono dati incredibili ma che, in realtà, rispecchiano la percentuale di coloro che commettono reati nel territorio fiorentino.

In questi anni i provvedimenti legislativi approvati dai governi hanno notevolmente svuotato i penitenziari (a Sollicciano la media dei presenti era tra 950 e 1.100) lasciando di fatto liberi pericolosi delinquenti, anche recidivi, usando un metodo vergognoso che ha fatto ricadere sulla pelle dei cittadini l’incapacità di garantire la certezza della pena: attraverso gli arresti domiciliari o l’affidamento in prova.”

“Chiediamo al governo Conte, Salvini, Di Maio – prosegue il Sen Totaro – di ripristinare la certezza della pena, di far scontare la pena agli stranieri nei loro paesi di provenienza, di bloccare e rimpatriare i clandestini che di fatto alimentano fenomeni di criminalità diffusa.”

“In conclusione – ha affermato Totaro – chiediamo che i cittadini abbiano giustizia e sicurezza e che non si verifichino più situazioni vergognose di casi in cui soggetti plurirecidivi, fermati decine di volte, continuino ad essere rilasciati o ‘spediti’ agli arresti domiciliari da dove, il giorno dopo, ricominciano a delinquere.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *