COMUNICATO STAMPA – Il Senatore Totaro e il Senatore la Pietra hanno presentato al Ministro della Salute una interrogazione sul presidio ospedaliero di Prato

Il Senatore Totaro e il Senatore la Pietra hanno presentato al Ministro della Salute On. Giulia Grillo, un’interrogazione a nome dei cittadini che sopportano da sempre infinite liste d’attesa e talvolta disservizi, di spazzare via qualsiasi ombra sul corretto funzionamento dell’ospedale di Prato e sulle corrette procedure di accesso alla sanità.

Interrogazione atta a verificare il sistema di controllo di tutto ciò che avviene all’interno del presidio ospedaliero di Prato e delle strutture ad esso collegate e quali iniziative intenda prendere per intervenire o sanzionare contro questi comportamenti deprecabili e indegni della cosa pubblica.

Tutto questo considerato che a Prato sono stati arrestati quattro medici dell’ospedale per i reati di peculato e truffa ai danni dello Stato.

Secondo l’accusa i medici effettuavano visite in nero a cittadini cinesi, utilizzando le strutture dell’ospedale con la mediazione di alcuni orientali.

I quattro medici, tre uomini e una donna erano in servizio nel reparto di ginecologia dell’ospedale di Prato. Secondo l’indagine le pazienti cinesi pagavano una parcella tra i cento e i centocinquanta euro, saltando la trafila della prenotazione al CUP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *